Home Rubrica del Tango Illustrazioni di Tango – Trova l’errore

Illustrazioni di Tango – Trova l’errore

490
0
CONDIVIDI
le pas parfaits, illustrazioni di tango, trova l'errore

Illustrazioni di Tango
Trova l’errore

Il nostro è un omaggio a Pas Parfaits, un doveroso omaggio.

Chi sono?

 Pas Parfaits è un gruppo di ballerini della comunità tanghera di Montreal.
Con umorismo, vogliono esplorare ed esporre i codici, i protocolli e le altre regole del tango argentino, in particolare quelli che promuovono la coesione del gruppo e l’armonia dei ballerini in pista e all’interno della milonga.
Hanno iniziato nel 2012 a disegnare vignette sul tango argentino per denunciare in maniera ironica e brillante i comportamenti scorretti che troppo spesso si vedono nelle milonghe, che dovrebbero essere evitati per garantire una serata piacevole a tutti i partecipanti.

Le stesse regole che sono scritte nel Galateo della Milonga.
I disegni sono di Véronique Paquette e li pubblichiamo per gruppi omogenei di argomento.

L’invito

Non si invita una donna che ti sta dando le spalle!
La mirada è sicuramente il mezzo migliore per invitare

L’igiene

La mentina, la nostra miglior amica (evitiamo le gomme però)
Il deodorante tascabile, che grande invenzione!

Entrare in pista

Evitiamo, se possibile, fonti di odori forti

Accertatevi sempre che la coppia che sta dietro di voi vi abbia visto

La circolazione in pista

L’uomo deve controllare sempre lo spazio intorno a sè
Non tagliate la strada e se dovete fare qualcosa accertatevi di avere spazio per non infastidire gli altri
Mai, mai, mai fare un passo indietro nella linea di ballo

Etichetta

Non si insegna in pista, chi lo fa non sa ballare e fa fare una bruttissima figura alla donna
Per effettuare passi che richiedono spazio aspettiamo che la pista si svuoti
Quando la pista è affollata può capitare di toccarsi, non facciamone un dramma
Non si parla mentre si balla, non si parla mentre si balla, non si parla mentre si balla, si capisce?

L’abbraccio

Un abbraccio comodo è il vostro miglior biglietto da visita

Boleos

I piedi vanno tenuti sul pavimento, sopratutto se non è stato l’uomo a guidarvi un passo